E tu, hai la faccia da quadro?

Fare i selfie in stile opera d'arte piace a tutti, vip e persone comuni. Art and Culture si aggiorna e vi da la possibilità di... Scopritelo nella gallery!

Hai mai pensato di somigliare al personaggio raffigurato in un quadro?

Ora c’è un modo di scoprirlo e no, non è una novità. Solo non ci avevi mai pensato. Grazie ai vip, la nuova versione di Google Arts and Culture sta spopolando e sono tutti a caccia della somiglianza con qualche dama impomatata o vecchio moschettiere francese.

Da Kristen Bell a Jim Parsons passando per Pete Wentz e Alyssa Milano, il recente aggiornamento dell’app Google Arts and Culture – per iPhone e Android –  ha aggiunto questa nuova e simpatica sezione in cui scoprire la somiglianza del proprio viso, quando si scatta un classico selfie, con i personaggi dipinti in alcune opere d’arte più o meno famose presenti nell’archivio. Un gioco per scoprire e coprire alcune carenze in materia. L’applicazione, come già detto, non è una novità ma solo grazie all’interesse di massa e vip – dopo due anni di vita – è passata recentemente dalla nicchia dei cultori e fautori, alle prime posizioni delle classifiche di downloads delle app. Ma non solo. Tra una foto e l’altra, Arts and Culture regala anche tour in realtà aumentata, video a 360 gradi e altre sezioni a tutto touch.

Ecco la nota dolente: la funzione è attiva per il momento solo negli States. Per essere utilizzata in Italia – nonostante la restrizione – è necessario scaricare un software VPN che l’aggiri e dia l’idea di essere collegati da un altro paese, gli Stati Uniti, giusto per citarne uno! In questo modo, basterà settare che siete virtuali cittadini a stelle e strisce per utilizzare e accede all’app in tutta tranquillità. A questo punto, navigate fino alla sezione C’è il tuo ritratto in un museo? e… procedere con il vostro personale selfie d’autore!

Google Arts and Culture

Google Arts and Culture – Pete Wentz

Google Arts and Culture – Alyssa Milano

Google Arts and Culture – Kristen Bell

Google Arts and Culture – Amanda Seyfried