Sgarbi contro Clooney per quello che rimane del set cinematografico

vittorio sgarbi

Su suolo sardo è avvenuto un incidente stradale, non grave, tra lo scooter dell'attore George Clooney e un'automobile, durante le riprese di una serie tv

Vittorio Sgarbi, critico d’arte e deputato di Forza Italia, è parecchio arrabbiato con l’attore americano George Clooney e la produzione di Catch 22, la serie tv tratta dal capolavoro di Joseph Heller “Comma 22”. Essendo anche il sindaco di Sutri, il paesino in provincia di Viterbo che ha ospitato le riprese della suddetta serie diretta dall’attore stesso, in preda alla rabbia ha rilasciato questa dichiarazione:

«L’iniziale nostra soddisfazione per la promozione della cittàsi è però mutata in disappunto… si è registrata, a fronte di un modesto contributo al Comune di appena cinquemila euro, una manomissione del paese talvolta impertinente, talvolta prepotente».

Inoltrando anche una protesta formale alla produzione della serie: «Lo strato di terra collocato per ricoprire i selciati e restituire l’aspetto originario di terra battuta è stato rimosso lentamente, senza particolare cura, facendo sollevare polveri fastidiose, costringendo così i cittadini a ripulire».

«Credo che un uomo che ama l’Italia come George Clooney avrebbe dovuto mostrare maggior cura e delicatezza» ha concluso il deputato sindaco.

L’incidente

Nella mattinata del 10 luglio George Clooney è stato coinvolto in un incidente stradale. L’attore americano si trovava in Sardegna da circa un mese, per girare la nuova serie tv firmata Sky Catch 22. Clooney era appena uscito con il suo scooter dall’albergo in cui alloggiava, situato nella località di Costa Corallina in provincia di Olbia, quando si è scontrato con un’automobile sulla strada 125, l’Orientale Sarda. Alla guida dell’automobile c’era un 65enne del posto, Antonello Viglino, termoidraulico e nonno che tutto pensava meno che esser ricordato come colui che ha investito il divo americano.

L’uomo, come si vede chiaramente dalle riprese pervenute dalle telecamere, si trovava all’incrocio per la Marina di Costa Corallina quando, svoltando a sinistra, si è visto un motociclista piombargli addosso. Immaginate la sorpresa quando i presenti hanno specificato chi fosse colui che con il casco e la forza dell’impatto gli aveva ammaccato l’automobile. Lo choc è stato così forte da costringere l’uomo a tornare a casa e non presentarsi al lavoro.

Gli accertamenti

Come riporta La nuova Sardegna, l’attore è stato immediatamente trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Olbia per controllarne lo stato di salute.

I risultati della Tac, a cui è stato sottoposto, hanno evidenziato la presenza di un leggero trauma nella zona del bacino e contusioni a un ginocchio oltre che a un braccio. Le condizioni della star però rimangono stabili in quanto non ha riportato ferite e traumi gravi, per la gioia delle fan, della troupe e della moglie Amal che lo ha raggiunto immediatamente in ospedale.

Assieme poi hanno lasciato l’ospedale Giovanni Paolo II a bordo di uno dei van messo a disposizione della produzione della serie stessa. Il suolo sardo ha fatto prendere sicuramente un bello spavento all’attore che probabilmente, d’ora in poi, presterà molta più attenzione alla guida su due ruote che già di per sé è pericolosa.

incidente george clooney