Le Spice Girls dicono sì alla reunion (definitivamente)

spice girls

La reunion delle Spice Girls dopo tanti "Al lupo, al lupo" ci sarà per la bellezza di 50milioni di dollari ma Victoria Beckham...

È definitivo: dopo trattative serrate tenutesi a Los Angels e una definizione minuziosa dei dettagli, si è giunti finalmente a un accordo definitivo per la bellezza di 50 milioni di dollari (10 milioni a testa). La reunion delle Spice Girls ci sarà, come riportato dal magazine inglese Sun. Victoria Beckham ha accettato ad una condizione: non vuole essere obbligata a cantare.

Geri Halliwell, Melanie C, Melanie B, Victoria Adams e Michelle Stephenson (poi sostituita da Emma Bunton) per questa reunion hanno in programma spettacoli televisivi in Cina, un album con i successi più famosi e persino un talent show!

Scary, Posh, Baby, Sporty e Ginger are back!

Precedentemente

La reunion delle Spice Girls sembrava essere diventata una sorta di mito, tramandato sui social tra le pagine e pagine di foto dei fan che ancora teneramente, ci speravano.

È da un po’ che se ne parlava, a momenti alterni, con voce bassa. Un brusio che diventava crescente a ondate alterne per poi perdersi nel marasma del gossip internazionale. Questa sembrava finalmente essere la volta buona. Un’altra illusione insomma. A darci speranza era stato il magazine britannico The Sun che aveva svelato i tentativi – durati tutta l’estate – di convincere le colleghe a dare una chance alla grande e attesissima reunion 2018 con tanto di nuovo album, tv show e tour.

La smentita

Neanche il tempo di gioirne per 24 ore che quella rompi uova nel paniere di Victoria Beckham avevasubito alzato la cornetta per smentire la notizia al sito americano di gossip TMZ. La Posh Spice aveva tenuto subito a specificare che non avrebbe preso parte al progetto per via dei suoi numerosissimi impegni nel campo della moda. Una notizia che, diciamocelo, era tutt’altro che un fulmine a ciel sereno: era prevedibile, contando il fatto che spesso a suo dire, il microfono era tutt’altro che funzionante.

«Avevamo in faccia un make-up così pensante, era indecente. Essere una Spice è stato molto divertente, anche se non sono mai stata né una grande cantante né una grande ballerina» aveva rivelato a Vogue UK per poi continuare il discorso durante la conferenza stampa di Vogue’s Forces of Fashion: «State attenti: sono qui davanti a un microfono e non sono responsabile di quello che potrebbe succedere». Per la signora Beckham il periodo da pseudo cantante e ballerina si è concluso. L’avventura è finita e ora, con la sua bella famigliola e i progetti in ballo, non vede motivo per tornare sui suoi passi.