Ian Somerhalder e Nikki Reed genitori di una “lei”

nikki reed ian somerhalder

Dopo il silenzio social, rotto solo dall'annuncio della gravidanza, Ian Somerhalder e Nikki Reed sono ufficialmente diventati genitori... Di una bimba!

Nessuna visita di amici e paranti, nessun consiglio richiesto e neppure non richiesto. Nessuna intromissione da parte del mondo esterno. Mamma Nikki Reed è stata chiara nello specificare e comunicare le sue volontà. Di annunci ufficiali per accompagnare la nascita del primogenito e scatti social con il suddetto, quindi, neanche l’ombra. La neomamma ha dimostrato di avere polso e coerenza: tutt’ora bisogna cercare con il lanternino per scoprire  – e carpire – informazioni riguardanti il nascituro.

La coppia

Nikki Reed e Ian Somerhalder per la prima volta sono diventati genitori e nel farlo non hanno seguito la tendenza vip del “postiamo la qualunque” ma anzi, hanno deciso di lasciare i followers a bocca asciutta.

«Il primo mese di vita del bambino sarà solo per noi stessi. Solo noi tre, nessun visitatore, e spegneremo anche i nostri telefoni» racconta la Reed al magazine Fit Pregnancy sottolineando ancora una volta la decisione presa.

Stessa scelta anche per il periodo della gravidanza, vissuta nel più riserbo più totale eccetto per una foto – lo scorso maggio – incaricata di annunciare al mondo l’imminente nascita. Poi il buio totale: i due attori sono scomparsi, come i vampiri interpretati nei loro film. Nessuna uscita pubblica o pancione in bella vista. Il privato trionfa così sul pubblico – per una volta – permettendo alla giovane coppia di vivere una felicità pura, senza contaminazioni esterne. Le ragioni sono più semplici del previsto: evitare domande stile Come ti senti?, ci mandi una foto?; essere pienamente presenti per il bebè senza intromissioni.

Sesso e nome del bebè

Se prima il sesso del nascituro era top secret perché non di fondamentale importanza per Ian Somerhalder e moglie, oltre che perché – È la sorpresa più grande e unica della tua vita – ora è stato svelato.

Come riportato dalla rivista People, il fiocco rosa è rosa e la piccola si chiama Bodhi Soleil. La notizia della sua nascita – 25 luglio, 10.26 del mattino a Los Angeles – è stata data solo in queste ultime ore dopo che i magazine americani ne hanno intercettato il certificato di nascita.