Arriva la serie tv su Mariah Carey

mariah carey

Mimi come non l'avete mai vista: la popstar Mariah Carey sarà la produttrice esecutiva di una serie basata sulla sua vita, ambientata nella New York anni 80

Non si può dire che di Mariah Carey – nonostante l’uscita dell’ultimo album risalga al 2014 – non si continui a parlare. Dopo il documentario diviso in otto parti uscito lo scorso 2016, la cantante avrà ancora una volta la possibilità di raccontare se stessa e la sua carriera dagli albori dell’adolescenza turbolenta al successo mondiale dei giorni nostri. Oggi a 47 anni, la cantante ha messo uno stop alla musica, dedicandosi a scollature, figli, mariti e gossip.

La trama

La serie tv racconterà della New York del 1986 quando, una ragazzina determinata di soli 16 anni si trasferisce, dopo aver subito per anni bullismo e violenze a causa delle sue origini birazziali. Nella grande mela, una giovane Carey lavora per mantenersi, diplomandosi alla scuola di bellezza. La passione per il canto non l’ha mai abbandonata e anzi, come Rihanna con Jay-Z, arriva anche per lei il colpo di fortuna. Un giorno per caso, incontra a una festa colui che al tempo era il capo della Columbia Records: Tommy Mottola. Quest’ultimo, dopo aver ascoltato il demo di Mimi, convince la ragazza a firmare il primo contratto da solista. Così facendo, la carriera di Mariah Carrey decolla fino arrivare ai giorni nostri.

La serie tv

In collaborazione con il network Starz, Mariah diventa così produttrice esecutiva della serie tv – ancora senza titolo – basata per l’appunto sulla sua vita durante il periodo giovanile a New York. Nina Colman si occuperà della sceneggiatura mentre, la Carey sarà colei che avrà l’ultima parola su tutto e di sicuro non perderà occasione di mettere lo zampino in tutto e per tutto. Al contrario di colleghi come Britney SpearsMadonna e gli eredi di Michael Jackson nelle produzioni a loro dedicate, Mariah potrà giostrare le puntate a suo piacimento, decidendo quali momenti mostrare alle telecamere e quali no. Brava Mariah, pignola su tutto!