30 anni di Dirty Dancing: 10 curiosità sulla pellicola

Dalla semi-ipotermia causata dalla scena del lago alla maledizione della pellicola: ecco 10 curiosità sul film "Dirty Dancing" a 30 anni dalla sua uscita

A 30 anni dall’uscita, il film cult Dirty Dancing non perde il suo fascino. L’amore proibito tra la piccola Baby e il tenebroso Johnny Castle continua a far battere i cuori, anche alle nuove generazioni.

Diretta da Emile Ardolino, la pellicola debuttò il 21 agosto 1987 incassando la bellezza di 214 milioni di dollari a livello mondiale. Ma non solo. Fu il primo lungometraggio a vendere più di un milione di copie in home video. Bill Medley e Jennifer Warnes – i cantanti – si aggiudicarono un Grammy Award come miglior duetto per il brano principale della colonna sonora.

Nel 2004 le vicende di Baby e del bollente maestro di danza nel villaggio turistico Kellerman’s, sono tornate alla ribalta nel remake in onda sulla ABC in cui i protagonisti erano Abigail Breslin e Colt Prattes.

Ecco 10 curiosità su Dirty Dancing!

Dirty Dancing

Il film prende ispirazione dall’adolescenza di Eleanor Bergstein detta Baby – la sceneggiatrice – che nel 1963 trascorse le vacanze estive con la famiglia a Catskill Mountains, prendendo lezioni di ballo da un sexy maestro.

Dirty Dancing

Il primo candidato al ruolo di Johnny Castle fu Val Kilmer che declinò l’offerta; la seconda scelta fu Billy Zane che però non sapeva ballare. Infine la sceneggiatrice trovò Patrick Swayze affermando: «questi sono gli occhi che cercavo».

Dirty Dancing

Il regista Emile Ardolino richiese esclusivamente di lavorare con ballerini esperti per evitare i problemi di montaggio causati dalle controfigure (come in Flashdance).

Dirty Dancing

Sarah Jessica Parker si presentò all’audizione per il ruolo di Baby ma il provino di Carrie Bradshaw non convinse. Fu l’attore a persuadere Jennifer Grey a candidarsi per il ruolo di Baby, dopo aver condiviso un set turbolento in Alba rossa (1984).

Dirty Dancing

La 27enne Jennifer Gray aveva 10 anni in più del suo personaggio e per questo, durante il provino i direttori di casting le offrirono solo 5 minuti per convincerli di essere in grado di interpretare una ragazzina di 17.

Dirty Dancing

All’inizio, il sexy balletto sulle note di Cry to Me prevedeva il nudo integrale della Gray e non doveva essere inserito all’interno del film.

Dirty Dancing

La scena nel Lake Lure in Carolina del Nord è stata girata in ottobre e a causa del freddo, non ci sono primi piani perché le star avevano le labbra blu.

Dirty Dancing

La pellicola Dirty Dancing è maledetta: lo studio Vestron Video dopo una serie di flop andò in bancarotta; la carriera della Grey non decollò mai; 5 attori del cast morirono; Swayze fu ucciso da un tumore al pancreas; Max Cantor per overdose e il regista Ardolino dall’AIDS.

Dirty Dancing

Ad occuparsi delle coreografie fu un giovane Kenny Ortega con solo Xanadu (1980) ed alcune trasmissioni televisive alle spalle. Solo successivamente con i tre High School Musical e Michael Jackson’s This Is It raggiunse la fama.

Dirty Dancing

Il budget del film era di 6 milioni di dollari.