Basta insalatone: a pranzo scegli le Buddha Bowls

Se sei un'appassionata di tendenze, sappi che c'è un'alternativa alla classica schiscetta: le Buddha Bowls, sane, buone e facili da preparare!

Basta insalatine plasticose, tramezzini last minute, snack ipocalorici della macchinette e maldestri tentativi tra i fornelli per preparare la schiscetta. Se siete amanti del food e delle tendenze social&non, è arrivato un motivo in più per portarvi da casa il pranzo. In pausa, che siate in ufficio o comodamente seduti nella vostra cucina – per chi abita vicino al posto di lavoro – concedetevi una Buddha Bowl.

Le buddah Bowls

La tendenza delle bowls – ciotole contenenti cibo – è nata solo qualche anno fa ma ha subito preso subito piede tra le attrici Hollywoodiane e le modelle sia per la loro bellezza che per la componente healthy (e la facilità di realizzazione)!

Cosa sono

Non sono insalate, attenzione: non ne hanno l’aspetto e potrebbero offendersi! Nei menù dei ristoranti più glamour di tutto il mondo infatti, vengono indicate con il nome di Buddha Bowsl (ciotole di Buddha). Principalmente di stampo vegano, presentano varianti vegetariane o con aggiunta di carne e/o pesce, in modo da accontentare tutti i palati. Ci sono però 3 regole da seguire.

 

Le 3 regole

Proporzioni

Porte aperte a tutti i vostri ingredienti preferiti, seguendo però alcune proporzioni: verdure (base, 70%), un cereale integrale (15%), una proteine animale o vegetale (15%). Condite con semi, frutta secca e/o a guscio. Mixate il dolce con l’amaro. Osate!

Stagionalità

Le buddha bowls devono essere composte da prodotti freschi, di stagione e preferibilmente locali. Per iniziare con queste schiscette alternative si consiglia di aspettare la primavera con le sue primizie. No ai cibi in scatola, pieni di zucchero. Decorate con germogli o erbe fresche coltivate nell’orticello fai-da-te.

Estetica

Gli ingredienti non si mescolano come nelle insalate, tutto deve essere separato: ogni ingrediente deve essere accostato all’altro come in un disegno. Scegliete colori diversi fra loro in modo da garantire il giusto apporto di vitamine e nutrienti.

This is for all the papaya-obsessed! 😍 Papaya & veggie rainbow bowl by @lumadeline 💗🌈 . Recipe👇🏼 Serve 2 Salad: – 1/2 papaya, peeled and cut into wedges – 1/2 cup desiccated coconut – 2 cups of Spinach – 1/2 red carrot, peeled and grated – 1/2 orange carrot, peel and grated – 1/2 small watermelon radish, peeled and grated – 1/4 crushed macadamia nuts – 1 cup quinoa Coat the papaya with desiccated coconut and set aside. Divide the spinach leaves among serving bowls, then top with papaya wedges, grated carrots, grated radish, quinoa, and macadamia nuts. Drizzle the papaya seeds dressing and serve. ::: Papaya Seeds Dressing (you can store unused dressing in a sealed jar in the fridge for up to 2 weeks) 1 tbsp fresh papaya seeds – 1/2 small shallot – 1/4 cup white balsamic or apple cider vinegar – 2 tbsp agave syrup – 1 tsp Dijon Mustard – 1/4 tsp salt – 1/3 cup olive oil – Pepper, to taste Blend everything together until smooth. Then drizzle it over your favorite salad.🙏🏻 . #veganbowl #buddhabowl #plantpowered #vegansofig #veganfoodshare #plantbased #healthy #veganfoodshare #whatveganseat #veganfood #crueltyfree #eatclean #cleaneating #healthyfood

A post shared by MADE BY PLANTS 🌿 VEGAN BOWLS (@buddha_bowls) on