Cosa sono i Fire Dye Hair?

I sogni son desideri e il brand inglese The Unseen è pronto a realizzarli con la tinta per capelli che cambia colore in base alla temperatura corporea

E chi ha detto che qualcosa, per essere bello e catchy (che attira l’attenzione), debba vedersi sempre?

The Unseen

Dev’essere il credo del brand inglese The Unseen, appunto, che non si vede. Loro però, ci vedono benissimo e ci indicano in che direzione puntare. Basta shatush maccheronici e tinte basic: il futuro sono i capelli che cambiano colore grazie alla tinta Fire Dye Hair The Unseen. Presentata durante la scorsa London Fashion Week, questa tinta cangiante rappresenta un’incredibile innovazione nel mondo delle colorazioni per capelli.

Capelli cangianti

Vi ricordate i mood rings, quegli anelli che andavano di moda negli anni 90 e che ogni giornalino per teenagers rifilava ogni tre numeri? Sì, quelli che cambiavano colore in “base all’umore”! Ecco, la tinta Fire Dye si basa sulla stessa tecnologia o, per meglio dire, principio.

A metterla a punto è stata la designer Lauren Bowker che, in collaborazione con il team di The Unseen, ha lavorato su una molecola a base di carbonio che – reagendo su se stessa in maniera reversibile – è in grado di cambiare colore in base alla temperatura corporea e dell’ambiente circostante. Significa che i capelli trattati in questo modo possono passare, in autonomia, dal nero al biondo platino passando per il rosso fuoco. Magia!

L’ispirazione

L'ispirazione

A proposito di magia, Lauren – che si autodefinisce un’alchimista – ha scoperto questo incantesimo di bellezza grazie a un film. Ciò che ha ispirato la designer è infatti il film cult anni ’90 The Craft (Giovani Streghe): giovani streghe protagoniste che hanno ispirato un’intera generazione e visto il ritorno in auge del concetto “streghe e magia”… Perché non prendere spunto? Brava Lauren!

In particolare la creatrice della tinta è sempre stata affascinata dalla scena in cui una delle protagoniste cambia colore di capelli solo grazie al passaggio delle mani sulla chioma. 20 anni dopo l’uscita del film, grazie a duro lavoro di ricerca, la tinta che cambia colore ha preso vita facendo impazzire il web.

La tinta Fire Dye

Come spiegato dal team al completo di The Unseen sui loro canali ufficiali, la tinta Fire Dye è costituita da particolare molecola i cui legami reagiscono a luce e temperatura, creando di volta involta in volta nuance differenti. Attualmente però, la tinta prototipo dura giusto qualche shampoo. Qui viene il bello: lo studio britannico è alla ricerca di partner commerciali per poterla perfezionare e mettere in commercio con tanti colori in più!